top of page
  • Laura

Natura Maestra

Aggiornamento: 18 dic 2022

di Serena Fantini



Le occasioni per portare i laboratori di Parcobello a spasso per le zone verdi sono sempre più numerose e questo significa che la direzione che abbiamo scelto è quella giusta. La natura è maestra e le esperienze all’aperto sono un’occasione per contattare la nostra parte più vitale, per essere, fare, osservare, imparare, riflettere, a tutte le età.


La natura verde non parla, si dona completamente senza aspettarsi nulla in cambio, eppure nel suo silenzio invita e trasforma.

Abbiamo svolto i primi laboratori in un bosco formatosi da filari di alberi piantati da un vivaio, un ambiente immersivo, selvaggio ma protetto. D’estate l’erba era altissima e ci si poteva immergere dentro. Ogni volta era un’avventura in cui poteva accadere anche che una mamma particolarmente apprensiva nel corso dell’attività lasciasse andare lentamente la sua preoccupazione, o che un fratello adolescente mettesse spontaneamente in tasca il cellulare per costruire una capanna di rami.


Sembra scontato dire che gli alberi sono esseri viventi, eppure quanti di noi in un paesaggio cittadino possono davvero ammettere di muoversi con questa consapevolezza? Attraversare un parco significa entrare in uno spazio che pullula di vita e di energia e che influisce sul nostro organismo, accogliendoci così come siamo.

Dal vivaio siamo passati ai parchi cittadini, con la sfida di farli vivere in modo nuovo, imparando dalle piante che sono presenti, anche se non sempre le notiamo.

L’attività all’aperto invita a partecipare con naturalezza, i bambini fanno amicizia facendo un màndala insieme, i genitori possono tornare bambini con i propri figli attraverso il gioco, la curiosità, la scoperta, chi è stanco si ferma, chi è stufo si lascia attirare da altri stimoli. Ognuno partecipa con il proprio ritmo e le proprie capacità, senza giudizio.


Osservare i singoli luoghi e cosa accade durante i laboratori ci invita a creare nuove proposte di attività. Il team che si dedica ai laboratori sta crescendo, come un albero con tanti rami: alcuni sono educatori ambientali, altri arrivano dall’ambito artistico, altri semplicemente condividono la nostra direzione, l’amore per la natura e il desiderio di un mondo più verde. Età diverse, ognuno arricchisce ogni singolo laboratorio con il suo modo di essere e di fare e il proprio bagaglio di esperienze e conoscenze, rendendo ogni attività differente, con la complicità delle stagioni e dei luoghi che cambiano. Insomma, anche quando il titolo è lo stesso, non potrete mai dire “l’ho già fatto”.







21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page